martedì 10 aprile 2012

PREBUGGIUN DIMENTICATO


Il prebuggiun e' un misto di erbe aromatiche selvatiche, usato nella cucina ligure per insaporire i ripieni dei ravioli, pansotti, da aggiungere alle verdure della minestra. E' composto da ortica (ortiga), papavero (papaveo), boraggine (boraxe), tarassaco (dente de can), bietole selvatiche (gè), cicerbita (scixerbua), raperonzolo (rapunsu), radicchio selvatico (radicion) e grattalingua (rattalengua).


Dopo una gita sui prati, ho provato a sperimentare questa torta, anche un po' per cambiare dalla solita pietanza.
Queste erbe si raccolgono nei campi, se si conoscono, oppure ho notato sempre piu' spesso la loro presenza nei mercatini biologici, dove vengono vendute separatamente, in modo che l'avventore possa scegliere come comporre al meglio il proprio prebuggiun.


  • 500 g di prebuggiun
  • 250 g di prescinsoa (cagliata), sostituibile con altrettanta ricotta vaccina
  • 150 g di crescenza
  • uno spicchio di aglio
  • 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 uova
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata

Lavate le erbe, scolatele e cuocetele in una padella larga con l'aglio e un filo di olio. Fate appassire bene, eliminate tutta l'acqua in eccesso e fatele raffreddare. Strizzate ancora un poco tra le mani le erbe e raccoglietele in una larga terrina.
Unite la prescinsoa e passate tutto al frullatore ad immersione.Aggiungete le uova, il parmigiano grattugiato e una presa di noce moscata e amalgamate bene il tuttoo. Aggiustate di sale e pepe.
Disponete meta' dell'impasto in una teglia foderata di carta da forno leggermente unta, distribuite la crescenza a tocchetti spessi un centimetro sulla superficie e ricoprite con l'impasto rimanente.
Infornate a 180°C per circa 40 minuti.
Servite tiepido.

3 commenti:

  1. Ciao LARA sarei curiosa di assaggiarlo brava baci ISA

    RispondiElimina
  2. È molto interessante questa ricetta, brava!!!

    RispondiElimina
  3. E' buonissimo!! pensa che ogni anno vado in liguria per il mio anniversario e indovina cosa mangio? proprio i ravioli liguri ripieni con borraggine.. non sapevo tutti gli ingredienti.. ma li trovo fantastici ..
    grazie della ricetta!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...