RIQUADRI AL PESTO DI FIORI DI ZUCCA E PISTACCHI, CON ZUCCHINE E BOTTARGA

Ultimi fiori di zucca. 
E per una che li ha cucinati veramente in tutte le salse, trovare nuove versioni è assai difficile. 
Finchè poi si accende la lampadina e provi a farci un "pesto", a crudo.
Ehhh..... pensavo venisse fuori una schifezza, invece si è rivelato davvero particolare e appetitoso. In più l'aggiunta della menta, oltre a eliminare l'amarognolo naturale dei fiori crudi, dona anche un effetto freschezza. 
Poi, neanche da sottolineare, ho utilizzato la pasta Verrigni, memore di una collaborazione di tempo fa, che è davvero fantastica e ora il pastificio umbro ha tirato fuori questi riquadri che sono davvero una bomba! Ogni morso è un'esplosione di bontà, perchè la conformazione di questo particolare formato di pasta, consente di raccogliere al meglio il suo condimento. 
Se avete voglia di azzardare, unite una bella spolverata di bottarga finale, in alternativa potete anche ometterla, che la ricetta rimarrà buona ugualmente. 





Ingredienti per 4 persone
  • 300 g di pasta riquadri Verrigni
  • 2 mazzetti di fiori di zucca (circa 20 pezzi)
  • 50 g di pistacchi verdi sgusciati + una manciata per la decorazione
  • 5 foglie di menta fresca
  • 2 zucchine di media grandezza
  • 25 g di bottarga di muggine in un solo pezzo
  • olio extravergine d'oliva q.b. 
  • sale q.b.
 
Pulite i fiori di zucca e sciacquateli delicatamente, poi asciugateli tra due strofinacci. 
Nel bicchiere del frullatore raccogliete i fiori, due pistilli, le foglie di menta, i pistacchi e circa un terzo di bicchiere di olio extravergine d'oliva. Avviate l'apparecchio e frullate tutto alla massima velocità, in modo da ottenere un pesto liscio e omogeneo. 
Spuntate le zucchine, lavatele e affettatele a rondelle sottili. Saltate le zucchine in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva, quando saranno diventate croccanti ritiratele dal fuoco. 
Preparate la decorazione del piatto: grattugiate la bottarga e tritate grossolanamente i pistacchi tenuti da parte. 
Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente e conservate un bicchiere di acqua di cottura.
In un'insalatiera, versate metà del pesto ai fiori di zucca, sciogliete la salsa con un poco di acqua di cottura della pasta e tuffatevi i riquadri, amalgamate bene, quindi disponete tutto nei piatti individuali. 
Infine completate il piatto con qualche rondella di zucchina, una spolverata di bottarga grattugiata e un giro di pistacchi tritati. 


Commenti



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...