BOCCONCINI DI CONIGLIO CON PANCETTA E SCALOGNI

Il coniglio e' semplicemente una carne sublime. 
Molto versatile ed elegante, si presta per un sacco di preparazioni. In questa ricetta consiglio le cosce disossate, io le trovo pronte dal pollivendolo, ma nulla vieta di disossarsele da soli, con un coltello affilato, non e' molto difficile. Un poco di pazienza, e lavorando di cesello vicino all'osso, si riesce a ricavare la polpa tranquillamente, l'importante e' creare dei bocconcini, anche se non vengono filettini perfetti, non e' un problema.
Piccola variante, forse anche piu' gustosa, al posto dei pinoli si possono utilizzare i gherigli di noci. Io in casa non ne avevo e ho optato per i pinoli che nella mia cucina non mancano mai.
Ingredienti per 4 persone:
  • 4 cosce di coniglio disossate
  • 2 fette spesse di pancetta affumicata (150 g)
  • 40 g di pinoli
  • 4 chiodi di garofano
  • 6 scalogni
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • uno spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
Tagliate le cosce di coniglio disossate in piccoli bocconcini di circa 2 centimetri di grandezza.
Pelate gli scalogni e affettateli a lamelle sottili.
Tagliate la pancetta a cubetti piccoli.
Scaldate l'aglio pelato in una casseruola assieme all'olio extravergine d'oliva. Unite poi gli scalogni, rosolate 2 minuti, aggiungete la pancetta, i chiodi di garofano e i pinoli, e fate andare tutto a fuoco sostenuto altri due minuti, mescolando spesso e facendo attenzione a che non bruci la preparazione. 
Portate nella padella anche i bocconcini di coniglio, e quando avranno preso un poco di colore, sfumate con il vino bianco. Abbassate la fiamma al minimo e cuocete per 20 minuti, rigirando spesso. Salate e pepate.
Eliminatelo spicchio d'aglio e servite.

Commenti

  1. Uh ma è veramente da chef, alta cucina cara mia questa ricetta. Ed è vero, un piatto di coniglio è elegante! (certo se mi legge un vegetariano inorridisce e chiedo venia) ma esiste il libero arbitrio e dunque... io ti darei la lode :-)

    RispondiElimina
  2. Che piatto invitante, la foto rende davvero giustizia alla bontà di questo coniglio ^_^ Brava con lode!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...