LA REINE DE SABA DI JULIA CHILD

Quando mi sono riproposta di cucinare le ricette di Julia Child, pensavo di cucinare quelle poco conosciute, specialmente quelle che non si vedono nel film, ma l'altra sera, visto che Mary Poppins mi ha invitato a casa sua per una bella bourguignonne, ho pensato di rimanere in tema francese e portare un dolcino della Child. E volendo fare bella figura mi sono buttata sulla Reine de Saba, che comunque spospola gia' su internet. Tutti ne parlavano molto bene, visto che gli ingredienti per la sua realizzazione in casa li avevo gia' mi sono lanciata.
Consiglio 1: infornate la torta a forno caldo e non cuocetela piu' del tempo previsto! La bonta' di questo dolce sta nel fatto che rimane morbida e bagnata all'interno, così da non aver bisogno di farcitura.
Consiglio 2: se come me abitate in un condominio con il riscaldamento centralizzato, spegnete i caloriferi in cucina, almeno riuscirete a glassare la torta in tempo, prima che cominci a colare cioccolato e burro sulle vostre braccia. 
julia child recipes ricette di

Ingredienti per una tortiera da 20 cm di diametro 6 persone

Per la torta
120 g di burro morbido
120 g di zucchero + un cucchiaio
120 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di rum o caffe'
3 uova
60 g di farina
60 g di farina di mandorle
un cucchiaino di estratto di mandorle

Per la glassa
60 g di burro
60 g di cioccolato fondente 
2 cucchiai di rum o caffe'

Per decorare 
mandorle a lamelle a piacere

Imburrate e infarinate una tortiera di 20 centimetri di diametro.
Accendete il forno a 180°C.
Sciogliete il cioccolato a pezzetti assieme al rum/caffe' a bagnomaria, fino a ottenere una crema omogenea.
Montate il burro con lo zucchero con le fruste elettriche per qualche minuto, fino a quando saranno spumosi, poi incorporate, uno alla volta i tuorli, tenendo da parte gli albumi.
Montate gli albumi a neve e quando saranno ben fermi, cospargeteli con un cucchiaio di zucchero e montate ancora per qualche secondo.
Aggiungete al composto di burro, il cioccolato fondente fuso, amalgamate bene.
Successivamente unite alla torta la farina di mandorle e l'estratto, mescolate bene, incorporate anche la farina setacciata. Ora aggiungete piano piano gli albumi.
Versate tutto nella tortiera e infornate per 20-25 minuti.
La torta sara' pronta quando infilando nei bordi uno stecchino risultera' asciutto, mentre al centro, dovra' uscire bagnato.
Sfornate la torta e fatela raffreddare nello stampo per una ventina di minuti, poi sformatela e portatela al raffreddamento completo su di una gratella (2 ore circa).
Preparate la glassa sciogliendo a bagnomaria il burro, il cioccolato e il rum/caffe'. Quando sara' tutto sciolto e omogeneo, trasferite la ciotola sopra un'altra piu' grande piena di acqua e ghiaccio e montate il composto con una frusta, finche' risultera' morbido, soffice e spumoso.
Stendete uno strato uniforme di glassa sulla torta, con l'aiuto di una spatola: fate questa operazione il piu' velocemente possibile per non sciogliere la glassa.
Infine decorate i bordi con lamelle di mandorle.



Commenti



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...