SCALOPPINE DI VITELLONE CON CREMA ALLA ZUCCA

A volte cercare di fotografare certi piatti e' davvero difficile, perche' per quanto siano buoni, e' difficile farli sembrare belli, specialmente se contengono una salsa o crema come contorno.
Probabilmente finiro' su "Orrori da mangiare" con questa foto, ma le alternative erano: sommergere le fettine di crema, creando una colata di zucca che avrebbe coperto la carne o cercare il piu' possibile di creare un letto di crema sul quale appoggiare le fettine. Ho scelto la seconda, e probabilmente la mia voglia di fare bella figura ha prodotto un patatrac.... poi non avevo piu' nulla per decorare il piatto, insomma, un casino.
D'altronde e' Halloween, quindi la foto e' un poco spettrale, e ci puo' anche stare. Comunque, se vi fidate, la ricetta e' molto buona.
Questa e' il secondo da proporre per la cena tutta zucca di Halloween.


Ingredienti per 4 persone
  • 4 scaloppe di vitellone
  • una cipolla
  • 250g di zucca decorticata
  • 100 ml di brodo
  • 2 cucchiai di pate' di olive taggiasche
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • una foglia di alloro
  • 4 cucchiai di latte
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe nero q.b.

Liberate le scaloppine da eventuali residui di grasso e passatele nella farina da entrambi i lati.
Inuna padella soffriggete 4 cucchiai d'olio, la cipolla tritata finemente, la polpa di zucca tagliata a dadini piccoli e la foglia di alloro. Bagnate con il brodo caldo e lasciate ammorbidire gli ingrediente, restringendo cosi' il sugo, il tutto per una decina di minuti. Condite con un poco di sale e pepe nero.
Versate tutto nel bicchiere del frullatore, eliminando la fogliadi alloro, aggiungete il pate' di olive, il latte, e un filo di olio extravergine d'oliva. Avviate l'apparecchio e frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Riportate tutto in padella e scaldatela nuovamente a fuoco lento qualche minuto in modo da restringerla.
Cuocete le scaloppine, prima facendole dorare da entrambi i lati in un poco di olio extravergine d'oliva, poi sfumate con il vino bianco e terminate la cottura in pochissimi minuti.
Disponete sul fondo di ogni piatto un poco di crema alla zucca e adagiatevi sopra la scaloppina calda.
In alternativa, potete disporre le scaloppine su di un piatto di portata e rovesciarvi sopra la salsa.



Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. L'idea di non coprirla è perfetta, e la foto non è male. Peccato per quella lumaca di moccio sulla carne. :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...