PANINI MORBIDI DEL THANKSGIVING

Nelle mie ricerche sul Thanksgiving, ho riscontrato che oltre a tutte le varie e numerose pietanze che si preparano per la cena, si usa anche preparare il pane. I piu' classici sono gli Parker House Rolls, ma volendo un poco differenziare la cosa, ho un po' modificato la ricetta.
Chiarmente non hanno nulla a che vedere con il nostro pane, sono morbidissimi, senza crosta e discretamente dolci. Sono ottimi per colazione, farciti di marmellata, ma si accompagnano benissimo anche a una cena salata.



Ingredienti per 12 panini

  • 140 + 400 g di farina
  • 60 ml di acqua
  • 250 ml di latte
  • 125 ml di olio di semi di girasole
  • 100 g di zucchero + 1/2 cucchiaino
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di lievito secco in grani (io ho usato quello bio da pane)
  • un cucchiaino di sale
  • farina di semola rimacinata q.b.
  • 4 noci di burro

In un bicchiere mescolate l'acqua tiepida con il lievito e il 1/2 cucchiaino di zucchero. Lasciate attivare il lievito una decina di minuti, sara' pronto quando comincera' a fare le bolle.
In una larga ciotola, mescolate con un grosso cucchiaio di legno il latte tiepido con lo zucchero rimanente, il sale e l'olio.
Aggiungete 140 g di farina, quindi girate bene per evitare i grumi, poi unite anche le uova leggermente battute a parte.
A questo punto unite anche il lievitino preparato in precedenza e battete tutto con una frusta. Dovra' risultare un composto liscio e morbido.
In ultimo aggiungete, un poco alla volta, la farina rimanente (400g). Sempre mescolando otterrete una pasta, morbida e appiccicosa.
Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per due ore circa, in un luogo tiepido.
Imburrate abbondantemente una teglia da forno delle dimensioni di 25x15
Trascorso questo tempo, versate l'impasto sulla spianatoia ben infarinata, e con l'aiuto di un coppapasta, staccatene delle palline, in totale 12.
Le palline dovranno avere le dimensioni circa di un pugno, man mano che le formerete, rotolatele nella farina di semola e disponetele una accanto all'altra nella teglia.
Completate con una generosa spennellata di burro fuso sulla superficie delle palline e infornate a 180°C per circa 15-20 minuti. Fate attenzione alla superficie dei panini, se vedete che scurisce troppo,e l'impasto all'interno risulta ancora crudo, coprite tutto con un foglio di stagnola.
Servite i panini tiepidi o freddi. Si conservano chiusi ermeticamente anche un giorno.

Commenti



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...