FINGER DI TONNO MARINATO IN CROSTA DI SESAMO

Finger food, mon amour...
Sopratutto d'estate e deve essere anche una preparazione veloce. Perchè fa caldo e non ho voglia di stare troppo sui fornelli a "trafficare".
Oggi vi propongo un semplicissimo finger a base di tonno fresco che a piacere potrete servire nei cucchiai oppure infilzato in un bello stecco.
Vi consiglio di comprare il filetto di tonno in una pescheria di fiducia, perchè se ne sentono talmente tante che a volte è davvero "spaventoso" non sapere l'esatta provenienza del pesce.
Vi basti sapere che il famoso tonno rosso, è praticamente introvabile, e, sinceramente, avrebbe un costo talmente alto che non varrebbe neanche la spesa per preparare questo finger food.
Il tonno che comunemente troviamo nei negozi è quello di qualità "pinna gialla", se siete fortunati e il vostro commerciante di fiducia è onesto, pescato nell'Oceano Atlantico e, a meno che non abbia subito trattamenti a base di monossido di carbonio, presenta carni dal colore rosso intenso. Diversamente, se trovate filetti già tagliati di colore vermiglio acceso, sappiate che sono stati preventivamente trattati con monossido di carbonio, tra l'altro pratica illegale, per rallentare la naturale decomposizione del prodotto.
Ora, non voglio impaurirvi, ma semplicemente mettervi in guardia da tutti i rischi che si posso incontrare a causa di venditori veramente scorretti.

finger food di tonno



Ingredienti per 6 persone
  • 200 g di filetto di tonno fresco (una fetta spessa circa due centimetri)
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • salsa di soia q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • semi di sesamo nero q.b.
  • 2 foglie di lattuga 
  • sale q.b.

Lavate e asciugate il filetto di tonno.
Tagliate il filetto in cubi, il più regolari possibili di circa due centimetri di lato.
In una ciotola di medie dimensioni, mescolate il vino assieme a un cucchiaio di salsa di soia e mettetevi i cubi di tonno a marinare per un'oretta circa. 
Nel frattempo preparate i cucchiai da finger food: adagiatevi sopra un quadratino di foglia di lattuga e una goccia di salsa di soia.
Trascorso questo tempo, sgocciolate il tonno dalla marinata e "impanatelo" su tutti i lati passandolo nei semi di sesamo, che precedentemente avrete allargato su un bel piatto piano. 
Scaldate una padella larga sul fuoco moderato, quindi grigliatevi i cubi di tonno da tutti i lati, così da far colorare leggermente il sesamo, circa un minuto, un minuto e mezzo per lato. Infine appoggiateli  sui cucchiai appena preparati.
Decorate con semi di sesamo nero.

Commenti



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...