IL POLPETTONE CHE ACCONTENTA ANCHE I GUSTI PIU' DIFFICILI

Per noi genovesi, allontanarci dal classico polpettone di fagiolini e patate è veramente difficile. Specialmente nella bella stagione, quando i fagiolini sono veramente buoni e rendondono il nostro polpettone davvero unico e saporito.
Ma ogni tanto bisogna pur cambiare!
E così mi sono lanciata su questo polpettone, completamente vegetariano, che, a mio modesto parere, ha la peculiarità di piacere sia a grandi che piccini. 
Al suo interno, ci sono tante verdure, mescolate alle patate bollite, che come base non possono mai mancare, formaggio e uova. Il tutto poi cotto in formo. Il risultato finale sarà di un secondo, o piatto unico, dipende delle vostre esigenze, davvero leggero, saporito.
Come accompagnamento, giusto per non servirlo "nudo" nei piatti, ho pensato di preparare una maionese leggerissima di pomodoro, la quale ricetta trovate qui


Ingredienti per 6 persone
  • 4 patate di media grandezza
  • 4 carote
  • un porro
  • 100 g di piselli freschi sgranati (o surgelati)
  • 2 mazzetti di boraggine (in alternativa bietoline giovani) circa 200 g
  • un cuore di lattuga
  • 100 g di grana grattugiato
  • 2 uova
  • pane grattugiato q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe nero di mulinello q.b.

Lessate le patate in acqua bollente. Una volta cotte, pelatele e ancora da tiepide passatele nello schiaccia patate. Raccogliete tutto in una terrina.
Tagliate le carote a cubetti e, assieme ai piselli, lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Successivamente unite tutto alle patate schiacciate.
Pulite le foglie di boraggine e lessatele per 2 minuti.
Tagliate il bianco del porro a rondelle sottili. Scaldate 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva in una padella e, a fuoco basso, rosolate il porro. Unite la lattuga e le boraggini tagliate a listarelle e cuocete ancora una decina di minuti, così da insaporire bene gli ingredienti. Fate intiepidire, poi unite tutto alla ciotola con le altre verdure.
A parte, battete leggermente le uova con il formaggio grattugiato, sale, pepe e una generosa grattugiata di noce moscata. Unite anche questo alla ciotola con le verdure e amalgamate bene tutto.
Allargate sul piano di lavoro un lungo foglio di carta da forno, oleatela  per bene e cospagetela di pane grattugiato.
Versate l'impasto del polpettone sopra la carta da forno e, con l'aiuto di quest'ultima, formate un grosso salsicciotto alto e spesso. Avvolgetelo completamente nella carta e adagiate tutto in una teglia.
Infornate a 180°C per circa 50 minuti.
Il polpettone sarà cotto quando vedrete che, spostando leggermente la carta da forno, la superficie comincerà a dorarsi.
Estraete il polpettone dal forno, scartatelo delicamente e fate raffreddare completamente.
Servite a fette accompagnando con maionese di pomodoro.


Commenti



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...