PASTICCIO DI LASAGNE AL PESTO

Ho volutamente chiamato questo piatto pasticcio perche' si differenzia dalla classica lasagna infatti' al suo interno, al posto della besciamella ho usato la ricotta, e, per rendere tutto filante, le sottilette. 
E' pratico, si puo' anche preparare con molto anticipo per poi cuocere all'ultimo minuto. Utilizzate le sfoglie gia' pronte per comodita', oppure potete anche preparare voi la pasta e tirarla sottile, ma, cosa piu' importante, la pasta non si sbollenta prima, si mettono direttamente le sfoglie in pirofila, ci pensera' il forno alla cottura.
Bene ora passiamo alla ricetta.
Sfondo carta da regalo STAR www.starfilcas.it
Ingredienti per 2 persone
  • 7 sfoglie di pasta fresca
  • 2 mazzetti di basilico
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • un cucchiaio di pinoli
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 300 g di ricotta
  • 5 sottilette filanti
  • pecorino sardo grattugiato q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
Pulite il basilico staccando le foglioline dalle piantine, lavatele e asciugatele.
Ponetele nel tritatutto, assieme ai pinoli, il parmigiano grattugiato, l'aglio e un filo di olio. Avviate l'apparecchio e tritate tutto molto finemente fino a ottenere una crema. Assaggiate e aggiustate di sale.
Invece se volete preparare un pesto a regola d'arte (piu' o meno) cliccate qui.
In una ciiotolina mescolate la ricotta al pesto e procedete a preparate lo sformato.
Ungete il fondo di una pirofila, adagiatevi sopra un foglio di pasta fresca, copritelo con uno strato uniforme di composto di ricotta e pesto, qualche pezzetto di sottiletta e una spolverata di pecorino.
Continuante in questa maniera fino al completo esaurimento degli ingredienti, terminando l'ultimo strato con la crema di ricotta, le sottilette e il pecorino.
Infornate a 180°C per 20 minuti.

Per lo sfondo mi ha aiutato: 

Commenti

  1. Adoro il pesto ciao buona domenica

    RispondiElimina
  2. è DA TANTO CHE NON FACCIO LE LASAGNE AL PESTO....MA LE PREFERISCO DI GRAN LUNGA A QUELLE CLASSICHE!!!
    IO NON USO LA RICOTTA......PROVERO' QUESTA TUA RICETTA!

    RispondiElimina
  3. Wow... che meraviglia!

    Non ho mai mangiato il pasticcio al pesto, ma proverò sicuramente,

    ti auguro un buon weekend,
    bacioni, ^.^

    RispondiElimina
  4. Che bontà con il pesto!!! Complimenti Lara!
    Mari

    RispondiElimina
  5. Pasticcio goloso!! Bravissima Lara:-) buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Il tuo pasticcio lo preferisco a qualsiasi tipo di lasagna

    RispondiElimina
  7. Il tuo pasticcio è un capolavoro! E che bello il nuovo abito del tuo blog, amica mia!! Un abbraccio forte e una serena notte <3

    RispondiElimina
  8. Senza il pecorino ne assaggerei volentieri un pezzo! Baci

    RispondiElimina
  9. adoro le lasagne pasticciate con il pesto, sai che questa settimana le ho porvate con il pesto di radicchio, la fotot non è venuta benissimo e non so se diventerà un post...devo dire, cosa darei per assaggirle pasticciate con il pesot classico, sbavo su quella pirofila di un verdino molto invitante!!!

    RispondiElimina
  10. che bontà!!! lo proverò a fare!!!
    www.theprincessgown.com

    RispondiElimina
  11. Ciao,Lara,arrivo a te grazie a Kreattiva.
    Ma che buone queste lasagne!!!
    Mara

    RispondiElimina
  12. molto interessante la tua ricetta, deve essere gustosissima!

    RispondiElimina
  13. eccomi qui grazie per essere passata , ti seguo anch'io!
    Silvia

    RispondiElimina
  14. Buono, buono, buono! :D Bravissima, Lara! :D Complimenti, un abbraccio e buona settimana :) :*

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...