STOCCAFISSO ACCOMODATO

Oggi e' San Biagio, e secondo tradizione se la giornata e' bella e soleggiata, il santo ne approfitta per andare al mercato a comprare un po' di neve!
Bene, aspettiamocene ancora...
Ma con questo freddolino, e la mia reclusione forzata in casa, un bel piatto di questa prelibatezza, non me la toglie nessuno!


Ingredienti per 6 persone
  • 1 Kg di stoccafisso ammollato
  • 400 g di patate
  • 100 g di olive taggiasche denocciolate
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 20 g di funghi secchi
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • una cipolla dorata piccola
  • una carota
  • una costa di sedano
  • un bicchiere di vino bianco
  • un cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
Prima di tutto scottate velocemente in acqua bollente lo stoccafisso per togliere facilmente la pelle e le lische, poi tagliatelo a quadrati grossi.
Lavate, pelate e tagliate le patate a tocchetti.
In un tegame bello largo, possibilmente di terracotta, soffriggete in mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva un trito preparato con la carota, il sedano, la cipolla e i funghi secchi ammollati in acqua e strizzati. Appena il soffritto si sara' dorato, unite i capperi, i pinoli e le olive. Mescolate tutto per bene e unite le patate. Sfumate con il vino bianco e cuocete per quindici minuti circa mescolando spesso.
Aggiungete lo stoccafisso, mescolate piu' volte e unite anche la salsa e il concentrato di pomodoro.
Incoperchiate e finite di cuocere, aggiungendo, se necessario, piccole quantita' di acqua.
Aggiustate di sale e pepe.
Togliete dal fuoco dopo un'oretta circa e servite lo stoccafisso bollente. 

Commenti

  1. Non l'ho mai assaggiato e così deve essere davvero irresistibile! Un giorno o l'altro mi devo decidere a cucinarlo! Buon S.Biagio e buona serata! <3

    RispondiElimina
  2. veramente una ricetta ottima decisamente ideale in queste giornate!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Come stai??!!
    Mi fa impazzire lo stoccafisso accomodato....
    Ne faccio anche un'altra versione con l'uvetta...datta così forse potrebbe sembrare una schifezza invece è una delizia.....

    Un abbraccio e fatti coccolare un sacco
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
  4. la versione in bianco che mi ha fatto mia moglie seguendo la tua ricetta e' risultata una bonta'!!!! Grazie degli ottimi spunti!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...