SUGARELLO E FRUTTO DELLA PASSIONE

Se davvero volete stupire i vostri ospiti a Capodanno, questa ricetta fa al caso vostro. Scenografica e davvero particolare, unisce il gusto delicato della polpa del sugarello, tra l'altro pesce povero in tutti i sensi, con la sferzata energica del frutto della passione.
Come polp di pesce ho optato appunto per il sugarello, perche' mi piace che certi pesci non vengano abbandonati, ma se proprio siete dei classicisti, l'orata o il branzino, sicuramente molto piu' banali, possono andare benissimo.



Ingredienti per 4 persone

  • un sugarello da circa 500 g
  • 4 passion fruits grandi
  • un ciuffo di prezzemolo
  • un cucchiaino raso di zenzero in polvere
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
Tagliate i frutti della passione a meta' per il senso orizzontale. Svotateli con un cucchiaio e raccogliete la polpa in una piccola ciotola. Tenete da parte i gusci dei frutti.
Filtrate la polpa ricavata attraverso un colino a maglie e fate scendere il succo in un'insalatiera.
Tritate finemente il prezzemolo e unitelo assieme allo zenzero e un cucchiaio di olio extravergine d'oliva al succo dei frutti.
Lavate, eviscerate il pesce, quindi ricavatene 2 filetti, spellateli e tagliate la polpa a cubetti.
Riunitela nella ciotola della marinata al frutto della passione e lasciate riposare al fresco per 15 minuti circa.
Disponete i gusci dei frutti su un piatto da portata decorato eventualmente con dell'insalatina mista, riempiteli con la polpa del pesce e un cucchiaino di marinata ognuno, quindi servite immediatamente completando con un pizzichino di sale.

Commenti

  1. Che bella ricetta, originale e sfiziosa... Brava Lara! Io il sugarello non lo conoscevo, si scoprono sempre cose nuove... Da provare sicuramente!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...