CONCHIGLIONI RICOTTA E LIMONE CON CRUMBLE DI PANE E ZENZERO CANDITO

Come ho gia' detto io il veglione di capodanno lo associo al finger food, agli stuzzichini, ai pasticcetti.
E l'altro giorno, vedendo i miei conchiglioni grandi nella dispensa ho pensato che un finger di pasta non ci starebbe per niente male nel buffet di capodanno, quindi ho tirato fuori questa ricettina, semplice ma davvero d'effetto.



Ingredienti per 4 persone
  • 8 conchiglioni grandi
  • 100 g di ricotta di pecora
  • un cucchiaio di grana grattugiato
  • 50 g di zenzero candito ma senza zucchero sopra
  • due fette di pane tipo casereccio
  • un limone biologico
  • latte q.b.
  • peperoncino q.b.
  • timo q.b.
  • origano q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.

In una ciotola lavorate a crema la ricotta assieme al grana grattugiato, un pizzico di sale, la scorza di mezzo limone grattugiata e pochissimo latte, due cucchiai al massimo.
Lessate i conchiglioni molto al dente, scolateli e fateli raffreddare ben stesi su di un canovaccio.
Riempiteli con la farcia alla ricotta, disponeteli in fila su di una teglia leggermente unta, condite con un filo di olio extravergine d'oliva, quindi infornate a 180°C per circa 10-15 minuti, finche' la superficie comincera' a dorarsi.
Nel frattempo tagliate il pane a dadini piccolissimi e mettetelo in padella con due cucchiai d'olio, la scorza di limone rimanente grattugiata, gli aromi, meta' dello zenzero candito tritato un pizzico di sale e cuocete a fuoco alto per 5 minuti circa, finche' il pane sara' leggermente abbrustolito e croccante.
Servite i conchiglioni in piattini piccoli, cospargeteli di crumble di pane caldo e decorate con lo zenzero rimanente tagliato a striscioline.


Commenti



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...