TRIGLIE AL FORNO, BRICIOLE DI GROK E FRIGGITELLI


Per preparare questa ricetta ho tratto ispirazione da un delizioso piatto preparato da un mio amico ristoratore, sopratutto per il modo di cuocere le triglie che e' davvero particolare. Poi il resto e' venuto da se.

Ingredienti per 4 persone:
  • 8 triglie (2 a testa)
  • 12 friggitelli
  • GROK classico
  • pane grattugiato
  • uno spicchio di aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
Eviscerate, squamate e lavate le triglie. 
Ricavate da ogni triglia due filetti praticando un incisione sotto la branchia e procedendo con un coltello affilatissimo verso la coda sfiorando la lisca centrale. Eliminate eventuali lische rimaste con le pinzette per le sopracciglia. Dato che questa e' un'operazione assai complicata potete anche rivolgervi al vostro pescivendolo perche' vi prepari lui i filetti.
In una larga padella cuocete i friggitelli con un filo di olio e l'aglio. Fateli andare al lungo a fuoco basso fino a quando non saranno completamente appassiti.
Passate le triglie nel pane grattugiato adagiatele su una placca da forno leggermente unta e infornatele a 200°C per 5 minuti.
Servite 4 filetti di triglia in fila su ciascun piatto intervallandoli con qualche Grok intero, disponetevi accanto 3 friggitelli e completate con una manciata di Grok sbriciolati intorno al piatto e sopra le triglie.

Commenti

  1. Ciao Lara! Gli stuzzichini Grok sono una bella idea anche per tanti piatti e tu ne hai avuta una bellissima!! Le preparerò al fidanzato..non mangiando pesce non ne cucino quasi mai e son certa sarà molto contento ^^
    ciau ciau e buona serata*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che con questo piatto farai un figurone col fidanzato! E' semplice ma gustosissimo!

      Elimina
  2. oh mamma, prima o poi devo venire a cena da te, cucini troppe bontà!!!!! C'è un posticino libero?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Luna e Blade, se ci dovesse capitare di passare da Genova, lasciami un messaggio e saro' lieta di conoscervi e prepararvi un bel pranzetto. Un Bacione!

      Elimina
  3. una bella idea per cucinare il pesce, non ho mai idee...io però lo farò sfilettare dal pescivendolo, perchè se faccio tutte ste operazioni mi passa la voglia di mangiarle...che foodblogger da strapazzo che sono, ahahah!Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ka, anche io scarseggio spesso di idee, infatti per cucinare le triglie ho preso spunto da un mio amico che ha un ristorante a Sestri. Io osservo, copio e stravolgo, prendo spunti e poi la mia poca fantasia fa da se! Bacioni
      P.s. nn sei una foodblogger da strapazzo... ma nn vedi che cosi buone che prepari???????????????

      Elimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...