ZUPPA DI PESCE


La zuppa di pesce nasce come piatto povero. Veniva realizzata con tutti quei pesci che i pescato ritirando a secco le loro reti erano pochi e di qualita' mista. Ogni regione ha la sua versione. Questa e' quella che preparo io, ovviamente l'indicazione della tipologia di pesce e' molto oggettiva, sopratutto perche' non sempre sono presenti tutti sul mercato, quindi ho voluto indicare quelli piu' adatti.

Ingredienti per 4 persone:
  • 1 Kg di pesce misto: scorfano, gallinella, san pietro, pesce prete, tracina, calamari e seppie teneri, pescatrice (a seconda del mercato)
  • 1 kg di cozze
  • 500 g di vongole
  • 4 spicchi d'aglio
  • 500 g di polpa di pomodoro
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 acciughe salate
  • un cucchiaio di capperi
  • vino bianco
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • peperoncino q.b.
  • sale e pepe q.b.

Squamate eviscerate e pulite tutti i pesci con la spina. Metteteli a cuocere per qualche minuto, giusto il tempo di ammorbidirli, in poca acqua bollente assieme a carota, sedano e la mezza cipolla. Con una schiumarola tirate su i pesci, private loro delle teste, che ributterete nel brodo di cottura, le spine, la pelle e tenete da parte i filetti di polpa.
Lavate e togliete il bisso alle cozze, fate spurgare un'oretta in acqua salata le vongole e aprite in due padelle separate le conchiglie con un filo di olio, uno spicchio di aglio e mezzo bicchiere di vino bianco.
Pulite i calamari e le seppie, asportate il dente, le interiora e tagliate le pance a rondelle e mantenete i tentacoli interi, se risultassero troppo grossi divideteli a gruppetti da due. Lavate tutto molto bene sotto l'acqua corrente.
Ora preparate il soffritto versando in una padella 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva, unite 2 spicchi di aglio, i capperi tritati e le acciughe dissalate. Cuocete a fuoco medio per qualche minuto.
Buttate nella pentola i calamari e le seppie pulite e sempre mescolando fateli saltare per bene nel soffritto. Abbassate poi la fiamma, unite un bicchiere scarso di vino bianco e fate sfumare. 
Aggiungete la polpa di pomodoro e fate cuocere per una decina di minuti. Aggiustate di sale.
Nel frattempo passate al setaccio (o il passaverdure) il brodo e raccoglietelo in un pentolino.
Aggiungete alla zuppa i pesci da spina sfilettati, i tranci di pescatrice a unite una mestolata di brodo.
Fate cuocere il tutto una mezz'oretta unendo di tanto in tanto un mestolo di brodo, mescolate con cura per non disfare i pesci.
Verso la fine unite le cozze e le vongole sgusciate, mantenetene da parte qualcuna intera per la decorazione, e portate a termine la cottura.
Servite la zuppa bollente, spolverate i piatti con il prezzemolo tritato e accompagnate con crostini di pane caldi. In tavola a parte potete servire del peperoncino in modo che i commensali lo aggiungano a piacere.





Commenti

  1. Che buona la zuppa di pesce, mi hai fatto venire la voglia, chissà cosa c'è di fresco stamattina in pescheria... quasi quasi... Ciao, buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, fammi sapere che bei pesciolini hai trovato, e sopratutto come la prepari tu!

      Elimina
  2. Che profumo di mare! che meravigliosa bontà! bravissima! buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kappa, buona giornata anche a te!

      Elimina
  3. Con la zuppa di pesce sembra di essere al mare, chissà che bontà e che profumino, quasi lo sento ^.^ mille complimenti!

    RispondiElimina
  4. Mio marito ne andrebbe pazzo!! Grazie a volte sono a corto di idee sul pesce!!

    RispondiElimina
  5. Ottima questa zuppa di pesce, mi piace, brava la nostra Lara! Baciottoni!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...