ROTOLINI DI SUGARELLO AL PROFUMO DI LIMONE E ORIGANO


Il sugarello, o come si chiama dalle mie parti "Suello", fa parte della categoria del "pesce azzurro" ed e'molto economico. Le sue carni sono leggere, saporite e si prestano a un sacco di preparazioni. Ho pensato di ricavarne dei filetti e cucinarli in maniera leggera al forno profumandoli con la scorza di limone. La nota dolente di questa ricetta e' ovviamente la pulizia del sugarello, ma con un po' di pazienza, o l'aiuto del pescivendolo, il gioco e' fatto. 

Ingredienti per 4 persone 
  • 4 sugarelli
  • un bicchiere di pane grattato
  • la scorza di 1/2 limone non trattato
  • 20 g di pinoli
  • origano q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
Squamate i sugarelli, eviscerateli e ricavate 16 filetti praticando un'incisione nella prima branchia sotto la testa e proseguendo lungo la lisca centrale con la lama del coltello.
Tostate il pane grattato in padella senza alcun condimento, poi versatelo in un piatto, unite una presa di origano e la scorza del limone tritata. Salate leggermente e mescolate bene. 
Passate i filetti nel pan grattato aromatizzato e arrotolateli, fissandoli con uno stuzzicadenti.
Disponete i rotolini in una teglia da forno leggermente unta, cospargete con i pinoli, un filo di olio e il pangrattato aromatizzato rimasto.
Infornate a 180°C per 15 minuti e servite due rotolini a commensale accompagnando con verdure fresche di stagione crude.




Commenti

  1. Non conosco molti tipi di pesce e mi accorgo che anche questo non lo conoscevo.. mio marito ama il pesce e sono sempre a cercare per lui qualcosa di nuovo!!
    buono!!

    RispondiElimina
  2. Sembra davvero ottimo questo piatto anche se il pesce che menzioni non lo conosco! da provare però!

    RispondiElimina
  3. Questo piatto di pesce ha un aspetto delizioso.Grazie per essere passata da me,non conoscevo il tuo blog,ma per non perderti mi aggiungo ai tuoi sostenitori ^_^

    RispondiElimina
  4. Sembra buonissimo! Anche io mi unisco alle ignoranti del pesce, purtroppo conosco solo i più blasonati... Complimenti per questo piattino sfizioso e invitante. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. ...prima di commentare sono andata a vedere su wikipedia cosa era il sugarello...pensa te!!! non ricordo di averlo mai trovato qui in giro ma ci starò più attenta...ottima ricettina!!! epoi ci hai fatto conoscere un pesciolino nuovo!!! a presto ^_^

    RispondiElimina
  6. Ma sai che anche io non conoscevo il sugarello? La ricetta è buonissima e poi sono curiosa di assaggiarlo!!!
    Grazie

    RispondiElimina
  7. Nemmeno io conoscevo il sugarello, ma adesso... sono contenta di averlo conosciuto :P Brava, sono deliziosi con il limone! :) Un abbraccione

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...