TIMBALLO DI MEZZI MACCHERONI E MELANZANE

Ieri sera nell'ottica di consumare la quitalata di melanzane dell'orto di mio papa', ho preparato questo gustoso timballo, sformato, chiamatelo come volete, di pasta.
Per golosita' ho preferito rivestire lo stampo da forno con le melanzane fritte, ma, per rendere piu' leggera la preparazione, si possono anche utilizzare quelle grigliate. 

Ingredienti per 4 persone
  • 100 g di mezzi maccheroni Verrigni
  • 4 melanzane lunghe medie
  • 200 g di salsa di pomodoro
  • una piccola mozzarella di bufala
  • 2 cucchiai di grana padano grattugiato
  • 2 cucchiai di olive nere taggiasche
  • olio per friggere q.b.
  • origano q.b.
  • sale e pepe q.b.
Tagliate le melanzane per il senso della lunghezza a fettine sottili e mettetele nello scolapasta con un bel po' di sale a dare l'acqua per un'ora.
Friggete le fette di melanzane in olio bollente e asciugatele molto bene su carta assorbente.
In una padella scaldate la salsa di pomodoro per qualche minuto, in modo da restringere l'acqua, unite una generosa presa di origano, sale e pepe e lasciate raffreddare.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente.
Raccogliete in una ciotola la mozzarella tagliata a cubetti, le olive, la salsa  e il formaggio, unite i mezzi maccheroni Verrigni e mescolate bene.
Foderate i bordi e la base di uno stampo da forno antiaderente con le melanzane fritte, versate la pasta condita sopra e completate chiudendo il timballino con le rimanenti melanzane sigillando per bene la superficie.
Cuocete in forno caldo per 20 minuti e servite bollente.

Commenti

  1. Lara, devo dire che ti è riuscito uno spettacolo. Mi piacciono tanto le melanzane! Sei stata bravissima e hai fatto di necessità virtù! Un bacione e felice fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Che bellissimo timballo!!!!! mi piace molto il tuo modo di cucinare, e le tue presentazioni sono sempre impeccabili.
    Invidio le tue quintalate di melanzane orticolo-homemade, non c'è paragone con quelle acquistate al mercato!!!
    Buona domenica, un grosso bacione

    RispondiElimina
  3. Ma che bontà :) brava Laura ci delizi sempre con piatti ottimi e sani (visto che usi le meraviglie dell'orto del papà!), buona domenica!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...