MINI PANINI DA BUFFET

Eccomi di ritorno, scusate l'assenza.... devo assolutamente rifarmi sul post del buffet di compleanno che ho lasciato a meta', ma problemi di connessione e cause di forza maggiore mi hanno tenuta lontana dal blog.
Questi panini li ho trovati sul blog di Lina e mi sono piaciuti subito, anche perche' molto veloci, poi se si ha un po' di dimestichezza con la pasta lievitata e' anche molto semplice la loro preparazione.
Ovviamente ho un po' cambiato le dosi.

Ingredienti per circa 15-20 panini


  • 300 g di farina 00 Molino Chiavazza
  • 200 g di farina Manitoba Molino Chiavazza
  • 200 ml di latte intero
  • 100 ml di acqua
  • un cubetto di lievito di birra fresco (25 g)
  • 50 g di burro fuso
  • 10 g di sale 
  • 20 g di zucchero
Setacciate le due farine e mettetele nel vaso dell'impastatrice.
In una ciotolina, mettete il lievito sbriciolato con 2 cucchiaini di cucchiaini di zucchero, 100 ml di latte e mescolate bene perche' non si formino grumi. Attendete 10 minuti che si formi una leggera schiuma in superficie.
Scaldate leggermente il latte rimanente, sciogliete il burro e unite tutto al lievito e aggiungete anche l'acqua.
Avviate l'impastatrice e versate a filo in composto a base di latte e lievito nella farina. Impastate tutto a velocita' moderata per 5 minuti circa, aggiungete il sale e lo zucchero e riavvite l'apparecchio per 15 minuti, la pasta sara' pronta quando sara' liscia e omogenea e si stacchera' dai bordi.
Trasferite l'impasto in una ciotola infarinata e lasciatelo lievitare per 2 ore coperto da un canovaccio umido.
Quando la pasta avra' raddoppiato il suo volume, reimpastatela velocemente a mano e formate un salsicciotto lungo. Ricavate tanti pezzetti di 30 g l'uno e formate delle palline riportando i bordi della pasta verso il basso.
Disponete i panini su una teglia ricoperta di carta da forno e fateli riposare un'ora, durante la quale lieviteranno un poco.
Trascorso questo tempo, spennellate la superficie dei panini con un uovo sbattuto e infornate a 200°C per 15-20 minuti, fino a quando vedrete la superficie imbrunire.
Sfornate i panini e fateli raffreddare su una gratella.
Serviteli farciti a piacere, dolci o salati.


Commenti

  1. Ciao! Ti ho scoperto in un commento al blog di Gunther e sono venuta a curiosare perchè mi è piaciuto il tu 'logo'. Che bel blog, pieno di ricette da copiare, mi piace molto anche l a grafica! Complimenti, da oggi ti seguo.
    Antonella di cioccomela.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. ciao Lara, bellissimi questi panini! E poi cosa c'è di meglio di pane e salame? Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Sono i miei preferiti! Uno al boccone :) Un bacio

    RispondiElimina
  4. ...i panini da pasticceria!!!!!!!!!!!! da bambina ne mangiavo uno dietro l'altro anche vuoti....troppo brava...ricetta stampata!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lara,
    che belli che sono, mi ricordano i panini delle feste di quando ero piccola!!!
    Buon venerdì!
    Elisa

    RispondiElimina
  6. ciao Lara,ma che belli questi panini!sono davvero invitanti!!a presto

    RispondiElimina
  7. Che buoni, sei stata bravissima, sono perfetti! :) Un bacio e buon week end!

    RispondiElimina
  8. Che brava sei stata nel fare questi panini :) già avevo l'acquolina nel precedente post ed ora ancora di più!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Lara che meraviglia! è sempre utile avere ricette simili, me la salvo! ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...