TORTA FREDDA CREMOSA AL GIANDUIA

Buongiorno e buon Ferragosto, per festeggiare posto la ricetta della torta fredda al gianduia che ho preparato domenica scorsa sempre in occasione del compleanno di Mary Poppins .
Questa torta e' semplice e veloce da preparare, l'unico inconveniente e' che deve restare una notte in frigo a solidificare per bene.
Per sorprendere i propri ospiti, trascorse le 12 ore in frigo, si puo' trasferire la torta in freezer per qualche oretta e servirla versione semifreddo.


Ingredienti per 8 persone
  • 250 g di biscotti Original Digestive McVitie's
  • 130 g di burro
  • 200 g di crema al gianduia (piu' 3 cucchiai per la decorazione)
  • 400 g di formaggio cremoso
  • 500 g di panna fresca
  • 4 cucchiai di zucchero semolato

Foderate uno stampo a cerniera da 26 cm di carta da forno: ritagliate un disco per la base, incollatelo ad essa spennellando un poco di burro sul fondo e ricavate una striscia alta e lunga per il bordo, che incollerete all'anello spennellando anch'essa con poco burro fuso, facendola aderire per bene alle pareti.
Tritate molto finemente nel mixer i biscotti Original Digestive McVittie's e mescolateli al burro fuso tiepido.
Sistemateli sul fondo della tortiera in modo da creare una base, compattateli per bene con le mani in per ottenere una superficie liscia e uniforme. Trasferite lo stampo in frigorifero per almeno mezz'ora per indurire la base.
Versate in una ciotola il formaggio cremoso non troppo freddo, la crema al gianduia e mescolate per 5 minuti con le fruste elettriche in modo da amalgamare bene la crema e eliminare tutti i grumi.
Montate la panna con 4 cucchiai di zucchero, utilizzando le fruste elettriche alla massima velocita' cosi' da ottenere una panna montata ben gonfia e solida.
Incorporate con un mestolo la panna alla crema di formaggio e gianduia con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Versate la crema ottenuta sopra la base di biscotti Original Digestive McVittie's e livellate con il dorso di un cucchiaaio.
Passate ora la torta in frigorifero per una notte (12 ore circa). Se volete un effetto tipo semifreddo, passate la  torta in freezer per 3 ore prima di servirla. 
Al momento di sformarla, togliete l'anello, eliminate la carta oleata dai bordi, trasferite tutto su un piatto e decorate a piacere con i 3 cucchiai di crema al gianduia scaldati leggermente a bagnomaria.


Commenti

  1. semplicemente golosissima!!!

    RispondiElimina
  2. Oh Lara, semplice e veloce da preparare ma.. immagino ancora più veloce da mangiare! Che bella e che buona deve essere! Buon Ferragosto carissima, con un bacione!

    RispondiElimina
  3. Che buonaaaaaaaa e golosaaaaaaaaaaaaa :)

    RispondiElimina
  4. questa torta è irresistibile,copio la ricetta per prepararla subito...

    RispondiElimina
  5. Buona!!! Fresca ed estiva! Complimenti!!

    RispondiElimina
  6. ma questa torta ti lascia senza respiro, anche perchè io la mangerei tutta, sono un' ingorda di cioccolato, per non parlare del gianduia. brava ciao kiara

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...