RISOTTO VALPOLICELLA E ZUCCA

Ottobre e' il mese della zucca, ottima per qualsiasi ricetta, dolce o salta che sia, questo ortaggio di presta davvero in un sacco di ricette.
Girando sul web ho trovato la ricetta dello chef Elia Rizzo per il risotto con la zucca e l'amarone, ma visti i tempi di crisi ho preferito usare il fratello povero di questo grande vino: il valpolicella, e il risultato e' stato decisamente ottimo.


Ingredienti per 4 persone
  • 250 g di riso Carnaroli 
  • 500 g di zucca mantovana 
  • 300 ml di vino valpolicella rosso 
  • 200 ml di latte
  • uno scalogno 
  • 50 g di grana padano grattugiato
  • 2 noci di burro brodo vegetale q.b. 
  • un ciuffo di prezzemolo 
  • sale e pepe q.b.

Pulite la zucca, decorticatela e tagliatela a dadini piccoli. Pelate lo scalogno e tritatelo finemente. In una padella antiaderente fate soffriggere leggermente lo scalogno assieme a poco olio, unite poi i dadini di zucca e fate cuocere a fuoco alto per 5 minuti circa. Unite il latte e proseguite la cottura a fuoco lento fino a quando il liquido si sara’ assorbito e la zucca sara’ diventata morbida (15 minuti circa). 
Ritirate dal fuoco e passate tutto con il frullatore a immersione in modo da ridurre la zucca a crema.
In una pentola da risotti, tostate il riso in 2 cucchiai di olio, unite poi il vino leggermente tiepido e cuocete il risotto mescolando spesso. Portate a cottura il riso aiutandovi con mestoli di brodo vegetale caldo, uniteli ogni volta che il liquido sara’ asciutto.   
A cottura quasi ultimata, aggiungete la crema di zucca, mescolate per alcuni minuti e aggiustate di sale e pepe.  procedete alla mantecatura del risotto: spegnete la fiamma, unite burro e formaggio e sempre mescolando,  fate legare questi ultimi due ingredienti alla preparazione.
Servite immediatamente.

Commenti

  1. Che cremosità, dolcissima. Questo risotto fa bene prima agli occhi, poi al palato e infine al cuore! Bravissima, un bacione grande grande! :)

    RispondiElimina
  2. Mamma che bontàaaaaaa!!!!! Lo voglio provare!brava:)

    RispondiElimina
  3. AH AH AH IO SO'...E QUANDO DICO SO' E' PERCHE' SO'...CHE LA SCIUGHEVOLEZZA DE STO RISO L'E' NA BONTA'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D

    RispondiElimina
  4. Da noi la stagione delle zucche è l'estate, anche se sono in giro per tutto l'anno...
    Ho ricordato i buonissimi ravioli di zucca che abbiamo mangiato a Mantova tanti anni fa.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Ma sarà buonissimo, l'aggiunta del vino è una scelta vincente!!!!

    RispondiElimina
  6. Io adoro la zucca e questo risotto è delizioso!!

    RispondiElimina
  7. Sai che non conoscevo questi tipo di vino, ma a guardare il piatto...che fame ragazzi!

    RispondiElimina
  8. un modo davvero diverso di preparare il risotto alla zucca, complimenti e buona notte!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...