STREET FOOD ZENEIZE II: FUGASSETTE CUN E FETTE




Altra leccornia che si puo' trovare nei banchi delle rosticcerie d' asporto sono le fugassette (panini di pasta di focaccia, ma senza crosticina) con le fette (fette di panissa). 
E visto che quando si prepara la panissa di solito ne avanza sempre un po' ecco un'idea per reciclarla e fare uno spuntino sano, magari un po' calorico!
N.b. La panissa e' un piatto tipico delle campagne liguri, praticamente una polentina preparata con la farina di ceci che si puo' anche gustare tiepida, appena pronta, con una bella spolverata di pepe, olio extravergine d'oliva e succo di limone.

Ingredienti per 4 panini
  • 200 g di farina di ceci Molino Chiavazza
  • 750 ml di acqua
  • 4 fugassette (panini di pasta di focaccia, senza crosta, in alternativa pane bianco)
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • 4 cipollotti freschi
  • sale di mulinello q.b.
  • pepe di mulinello q.b.

Innanzitutto per preparare la panissa (se non ne avete di avanzata) mettete l'acqua in una pentola e fatela intiepidire. Togliete la pentola dal fuoco prima che prenda il bollore, stemperatevi la farina di ceci setacciata, salate e  lasciate riposare per 2 ore.
Trascorso questo tempo mettete la pentola sul fuoco e mescolando continuamente, con un cucchiaio di legno, cuocete a fuoco basso la panissa per 50-60 minuti. Fate attenzione a tenere sempre puliti i bordi, in modo che non si formino grumi di panissa più' cotta, e quando sara' pronta ve ne accorgerete perché' si staccherà' da sola dai bordi della pentola.
Ora trasferite tutto in un piatto grande o un tegame unto e fatela raffreddare.
Tagliate la panissa a quadretti o striscioline irregolari e affettate i cipollotti a rondelle non troppo sottili.
Buttate tutto in una padella con un filo di olio caldo e saltate per qualche minuto, fino a che i cipollatti saranno un poco appassiti. Aggiustate di sale e pepe.
Servite farcendo i panini tagliati a meta'con la panissa saltata assieme alle cipolle bollenti.

Commenti

  1. scusa la domanda...ma cos'è la panissa?? non la conosco... sorry:-)

    RispondiElimina
  2. La panissa e' una specie di polentina ma fatta con la farina di ceci. Ma si fa solo in liguria, quindi e' normale che tu non la conosca. Non sono stata molto chiara hai ragione adesso correggo. Baci

    RispondiElimina
  3. Sarò di parte in quanto ligure, ma la panissa è la panissa e così è super!!!!Bacioni e mi unisco ai tuoi, perchè hai un bel blog e anche perchè mi piace vedere i post sulla cucina ligure, mi fanno sentire casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e benvenuta sul mio blog, corro a vedere il tuo!

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ marifra, ti chiedo scusa volevo rispondere al tuo commento e l'ho cancellato... ti chiedo ancora scusa, comunque, benvenuta sul mio Blog.

      Elimina
  5. Buonissima sia la panissa che la fugassetta? Non sono ligure, ma le conosco molto bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, purtroppo pero' la panissa e' uno di quei piatti tradizionale che si sta un po' perdendo... peccato!

      Elimina
  6. Ciao,sono passata qui a curiosare dopo aver visto il tuo commento da me.Complimenti davvero per il tuo bellissimo blog,quante golosita'!
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Edith Pilaff, grazie dei complimenti

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...