BAGNUN

Questo e' un piatto della tradizione ligure, piu' precisamente del paese di Riva Trigoso, dove ogni anno  una sagra e' dedicata proprio al famoso "Bagnun de ancioe". Piatto povero, ma molto sostanzioso, generalmente e' indicato come secondo piatto, ma e' anche un piatto unico, specialmente se accompagnato da tanti crostini di pane secco passato per qualche minuto al forno.

Ingredienti per 6 persone
  • 1 kg di acciughe fresche
  • 6 pomodori San marzano sodi e maturi
  • 4 spicchi di aglio
  • una cipolla
  • due cucchiai di prezzemolo tritato
  • un bicchiere di olio extravergine d'oliva
  • fette di pane secco
  • sale e pepe bianco q.b.
Tritate finemente aglio e cipolla, ma non sminuzzateli troppo. 
In una casseruola, meglio se di terracotta, versate l'olio e soffriggete a fuoco bassissimo l'aglio e la cipolla tritati. Aggiungete i pomodori pelati e tagliati a pezzi e fate cuocere 30 minuti a fuoco lentissimo. 
Intanto pulite le acciughe, asportate la testa, evisceratele e disliscatele. Passate i filetti sotto l'acqua corrente.
Quando il sugo sara' cotto, aggiustate di sale e pepe, adagiatevi sopra i filetti di acciuga, il prezzemolo tritato e proseguite la cottura ancora per 15 minuti. Mescolate delicatamente per evitare di rompere i pesci.
Disponete sul fondo dei piatti un crostino di pane e coprite con il bagnun bollente. Servite accompagnando con crostini di pane tostati.

Con questo posto partecipo a: 

Commenti

  1. hai ricevuto un premio virtuale bravaaaaaaaaaaaaaaa passa dal mio blog e guarda l'ultimo post ^-^

    RispondiElimina
  2. grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee Luna e Blade!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...