GNOCCHI DI PATATE

Da sempre piatto semplice e sostanzioso, gli gnocchi sono molto versatili perche' si adattano ad ogni tipo di condimento. Per me la loro morte e' affogati nel pesto, ma si possono condire con burro, pomodoro o sughi un po' piu' elaborati.
Questa e' la ricetta di mia nonna, senza uovo, lei li ha sempre fatti cosi' e vi assicuro che sono molto buoni e anche un po' piu' leggeri. Una delle cose che mi ha insegnato per fare gli gnocchi e' l'importanza delle patate: devono essere farinose, possibilmente non troppo vecchie e sopratutto rosse o tipo Olandesi.

Ingredienti per 4 persone
  • 1 kg di patate rosse
  • 200 g di farina
  • sale

In abbondante acqua salata, lessate le patate con la buccia. Cuocetele per bene, ma fate attenzione a non disfarle.Scolatele e fatele intiepidire. A questo punto pelatele e schiacciatele con uno schiacciapatate sulla spianatoia.
Aggiungete la farina, un pizzico di sale e impastate molto
velocemente, create una pasta omogenea e soffice, se vedete che l'impasto si attacca troppo alla spianatoia, aiutatevi aggiungendo un po' di farina. Formate un rotolo grosso d'impasto, cospargetelo di farina e fate riposare una decina di minuti
Staccate dei pezzetti di impasto e con le mani formate dei rotolini lunghi e alti 2-3 cm.
Tagliate con il coltello i filoncini creando gli gnocchi e adagiateli su un vassoio ben infarinato.
Per creare la classica rigatura degli gnocchi, passateli a uno a uno sul dorso di una forchetta o di una grattugia premendo leggermente. Se volete invece creare dei gnocchetti, tirate i filoncini alti 1-2 cm e tagliateli poi dello spessore di un dito.
Lasciate riposare almeno mezz'ora, buttateli in una pentola abbastanza grande piena di acqua bollente salate e scolateli con una schiumarola appena vengono a galla.
Condite a vostro piacere.


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...