FINOCCHI GRATINATI

Non saranno belli da vedere, ma decisamente buoni. Questa ricetta l'ha preparata mia suocera un mezzogiorno, ma lei non ricorda di averla servita. Ora, dato che anche suo figlio, che poi sarebbe mio marito, non ricorda di averla mangiata, questa sera ho voluto preparargliela per vedere se anche lui continua a negare l'apparenza. Ma bando alle ciance, questo contorno e' molto leggero, adatto per accompagnare carni alla griglia o piu' semplicemente come secondo dopo un primo piatto decisamente tosto.


Ingredienti per 4 persone:
  • un finocchio grande e sodo
  • 4 filetti d'acciuga sott'olio
  • un cucchiaio di capperi
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe nero q.b.
Affettate i finocchi a striscioline non molto spesse, lavatele e asciugatele
Ungete una pirofila da forno, e distribuite uniformente sul fondo i finocchi affettati. Aggiungete le acciughe a pezzettini, i capperi sciacquati dal sale e coprite uno strato uniforme di pangrattato.
Completate con una macinata di pepe nero, sale, ma non troppo perche' ci sono gia' capperi, e un filo di olio.
Infornate a 180°C per 20 minuti. Vi accorgerete che i finocchi sono pronti quando il pane sara' dorato.
Servite tiepido o freddo.

Commenti

  1. spesso anche io li faccio ,l'ultima volta ho messo anche le patate e la groviera...^-^gnam:-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Gentilmente vi chiedo di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno rimossi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...